Biblioteca e Archivi

La tecnologia del sapere

Termini d'uso banche dati

La maggior parte delle risorse elettroniche (banche dati, riviste elettroniche, e-books) offerte dalla Biblioteca Bocconi è regolamentata da licenze d’uso che la Biblioteca sottoscrive con gli editori o fornitori del servizio e che stabiliscono quali sono gli utenti autorizzati, cosa è consentito e cosa è vietato fare. L’utilizzo di queste risorse è sempre esclusivamente per uso personale di studio, didattico o di ricerca.

I termini e le condizioni d'uso possono variare da editore a editore, tuttavia le informazioni più rilevanti dei singoli contratti sono riportate nelle schede descrittive di ogni banca dati o cliccando su Info risorsa e licenza



  E' consentito

E' vietato
  • Visualizzare, scaricare, stampare, copiare i documenti oggetto della licenza unicamente per uso personale di studio, didattico o di ricerca

  • Comunicare a terzi le proprie credenziali (username e password) per l’accesso alla rete di Ateneo e/o alle risorse elettroniche, anche quelle accessibili unicamente da postazione dedicata
  • Creare link temporanei ad articoli o capitoli di libro per uso didattico all’interno di dispense elettroniche (Testi d'esame) o su piattaforme e-learning, con obbligo di citazione della fonte e previa autorizzazione della Biblioteca
  • Ridistribuire o trasmettere i contenuti a utenti non autorizzati, qualunque sia lo strumento utilizzato (fax, e-mail, condivisione su social network, ecc.)
  • Scaricare, stampare o copiare in modo sistematico i documenti e/o ingenti quantità di dati (ad es. intero fascicolo di una rivista, intero e-book) anche attraverso software specifici

  • Rimuovere, alterare o modificare il nome dell’autore, le notizie di copyright o ogni informazione identificativa che appaia sul materiale oggetto della licenza

  • Qualsiasi utilizzo per scopi di lucro o commerciali

  • Qualsiasi altro utilizzo che violi i termini e le condizioni d'uso senza un preventivo consenso da parte dell’editore

  • Abusi e conseguenze

    Gli editori monitorano costantemente l’utilizzo delle risorse elettroniche per verificare il rispetto delle condizioni sottoscritte nelle rispettive licenze d’uso. Abusi o violazioni potranno comportare la revoca del contratto e la chiusura dell’accesso alla risorsa.





    Ultimo aggiornamento: 18/1/2018

    In questa sezione